LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 4943   Utenti nel Forum Forum    Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 0   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 0   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  giovedì 23 maggio 2019      Buongiorno ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico 
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  tecnica :: tecniche pesca :: articoli :: art4 spinning Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
libero
Vari
Altri Link Selezionati!
Le Sorprese della Scogliera Bassa - Spinning a Spigole e Serra
Commenta questo Articolo  Vota questo Articolo  Stampa questa Pagina 
Testo di  Giorgio Del Sole
Fotografie di  Giorgio Del Sole
Data Pubblicazione  05/06/2009

Le coste Italiane, sopratutto quelle Tirreniche ed Adriatiche, sono per lo più caratterizzate dall'essere poco profonde, cosa che rende difficile l'applicazione di molte tecniche di pesca, sopratutto lo Spinning.

In questo articolo cercherò di illustrare le tecniche di spinning più prolifere per trasformare queste zone di basso fondale, in formidabili hot-spot che nulla hanno a che invidiare alle più rinomate coste tipo quelle della Sardegna, Calabria e Isole varie, ove i litorali hanno ben altre profondità.

Si può partire da un assunto errato, il cercare le prede verso il largo ed in acque più profonde!

Infatti, più si va verso il largo e maggiore è lo spazio dove i pesci possono trovarsi, cosa che rende più difficile ed improbabile la loro cattura, fatto dovuto anche a causa della maggiore facilità che i pesci foraggio hanno di sparpagliarsi.

Le coste rocciose basse invece, sono delle vere e proprie trappole per i pesci foraggio, i quali vi si inoltrano risalendo verso riva e rimanendovi bloccati quando sono inseguiti da un predatore, oppure vi stazionano sempre in risalita per cibarsi in prossimità di tramonto e alba.

Per ottimizzare l'azione di spinning è necessario individuare dapprima, i piccoli canaletti e rivoli che naturalmente sono presenti tra gli scogli spesso affioranti e cercare le nostre prede tra questi canaletti di deflusso delle onde che giungono a riva ed in prossimità degli scogli che formano delle piccole barriere naturali.

Infatti avremo due tipi di possibilità di incontro con le prede:

  1. Spigole, Serra e Barracuda che inseguono fino a riva i pesci foraggio entrando nei canaletti

  2. Spigole in agguato dietro gli scogli bassi in attesa del pesce foraggio

L'azione di pesca generalmente si fa dai 20 centimetri al metro di acqua, con marea alta, sia in montante che calante e scegliendo i giorni che presentano i picchi di marea più significativi. In genere basta essere sul posto un ora prima dell'alba o del tramonto e protrarre l'azione di pesca ad un ora dopo.

In queste condizioni il vero problema è la scelta dell'artificiale e di come farlo agire senza determinare incagli.

E' necessario usare artificiali dai sette ai nove centimetri, esclusivamente floating, io prediligo le colorazioni naturali, ma buona resa la si ha anche con colorazioni più vistose.

Si eseguono lanci non necessariamente troppo lunghi cercando di far passare i minnows proprio tra i canali su citati ed in prossimità degli scogli affioranti o comunque dove si notano correnti di reflusso delle acque.

È produttivo imprimere all'artificiale un moto a risalire, con piccoli passi avanti e piccole pause a velocità moderata, come un pesce foraggio che spilucca, procede un po', poi si ferma e riparte cercando cibo.

Il minnows deve seguire l'acqua e non procedere in un moto incoerente con le piccole correnti del mare. Sopratutto allentare un po' il recupero quando la corrente si oppone più forte al minnows ed accelerare un po' il recupero quando questa rallenta.

Riuscendo ad applicare queste semplici regole, le sorprese saranno evidenti, sia in termini di catture che di dimensione, rendendo la nostra piccola e bassa scogliera un vero hot-spot dove trascorrere momenti esaltanti e vivere emozioni degne di mari più pescosi.

Nei prossimi articoli illustrerò in modo più approfondito alcuni aspetti, come lo stato dell'acqua ed i minnows.

Giorgio Del Sole
 


Spigola di 4 kg - Lunghezza 70 cm - Sesso femmina
Artificiale usato: Anguilla Phirana - Lunghezza 16 cm - Colore naturale
In bobina, filo trecciato, diametro 0.06 mm
Cattura effettuata in località Anzio, intorno alle 22.30
Condi Meteo-Marine: mare poco mosso, vento da scirocco

 



Vuoi discutere con altri appassionati di Pesca? Vai sul Forum di HobbyPesca.
Entra a far parte della Community più grande d'Italia, centinaia di persone risponderanno alle tue domande.
Potrai conoscere tanti nuovi amici ed organizzare battute di pesca nella tua regione. Che aspetti! Iscriviti subito!


Copyright © HobbyPesca.com
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso scritto della Redazione e dell'Autore
.

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2019  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module