LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 997   Utenti nel Forum Forum    Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 0   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 5   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  sabato 21 luglio 2018      Buon Pomeriggio ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico 
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  tecnica :: esche :: esche schede :: Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
libero
Vari
Altri Link Selezionati!
Classificazione
Tipo MOLLUSCO
Classe
Ordine
Famiglia
Genere Mytilus
Specie galloprovincialis
Nome Volgare: COZZA
Descrizione Tipo
MOLLUSCO

I Molluschi sono animali caratterizzati dal corpo molle, con conchiglia esterna, interna o assente. I Molluschi di nostro interesse sono marini e possiamo suddividerli in due gruppi: Molluschi Bivalvi quelli forniti di conchiglia esterna, e Molluschi Cefalopodi che invece sono privi di conchiglia o forniti di conchiglia interna. Tra i Molluschi Bivalvi, sono utilizzati come esca il Mitilo o Cozza, il Cannolicchio, il Fasolare e la Murice; tra i Molluschi Cefalopodi, quelli utilizzati come esca sono il Calamaro, il Totano, la Seppia e il Moscardino. Tutti questi Molluschi possono essere impiegati con ottimi risultati, con le diverse tecniche di pesca sia da terra sia dalla barca, per insidiare quasi tutti i pesci delle nostre acque.

Caratteristiche dell' Esca
Caratteristiche

La Cozza è un Mollusco munito di una conchiglia avente forma ovoidale e di colore nero brillante, che vive lungo tutta la fascia costiera attaccato agli scogli ed ai vari corpi sommersi; essendo un mitilo molto apprezzato a tavola, viene allevato in grandi quantità nei vivai. Questo Mollusco è una delle che migliori che il pescasportivo possa adoperare in mare, infatti tutti i pesci abboccano al Mitilo, ad eccezione del Muggine, e molto di essi ne vanno pazzi: orate, saraghi, labridi, anguille, gobiidi.

Recupero

Per la loro raccolta, l’operazione è molto semplice, infatti nelle banchine portuali crescono a grappoli aggrappati alle cadute immerse delle dighe frangiflutti, e possiamo raccoglierle utilizzando un rastrello dotato di una sacca metallica di contenimento, nella quale cadranno le cozze che vengono staccate grattando col rastrello le pareti del molo.

Conservazione

Temperatura di Conservazione

Indicazioni per l' Impiego
Tecnica di Impiego

Questo Mollusco è una delle che migliori che il pescasportivo possa adoperare in mare, infatti tutti i pesci abboccano al Mitilo, ad eccezione del Muggine, e molto di essi ne vanno pazzi: orate, saraghi, labridi, anguille, gobiidi.

Innesco

L’innesco può essere fatto in modi diversi: possiamo innescarla sgusciata o intera. La cozza sgusciata, poiché espelle umori attraenti, una volta lanciata in acqua esercita un forte potere attirante nei confronti di ghiozzi, boghe, piccoli sparidi e labridi, e verso tutto il pesce di scoglio. L’innesco della Cozza sgusciata è realizzato cucendo almeno 3 volte il corpo del mitilo con l’amo, cercando di infilzare le sue parti più dure tipo la nervatura centrale e quella laterale di colore nero. Nel caso si debba effettuare un lancio sarà opportuno legare il mitilo innescato con un sottilissimo filo di nylon o di cotone, ma sarà comunque necessario moderare il più possibile il lancio. Alcuni pescatori, per indurire i tessuti della Cozza, preferiscono bollirle un po’, ma questa operazione se da un lato la rende più resistente al lancio, dall’altro priva la Cozza di buona parte del suo sapore riducendone il potere attrattivo. Un ulteriore modo di impiego della Cozza è quello di innescarla intera cercando di far penetrare l’amo al suo interno, che sarà automaticamente bloccato dalla conchiglia: in questo modo potremo insidiare orate, grossi saraghi e mormore, ovvero tutti quei pesci dotati di dentatura compatta e potente, capaci di rompere il guscio di questo mollusco.

Periodo di Impiego

Amo Ottimale

Prede

Questo Mollusco è una delle che migliori che il pescasportivo possa adoperare in mare, infatti tutti i pesci abboccano al Mitilo, ad eccezione del Muggine, e molto di essi ne vanno pazzi: orate, saraghi, labridi, anguille, gobiidi.

Note

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2018  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module