LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 1033   Utenti nel Forum Forum    Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 0   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 5   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  sabato 21 luglio 2018      Buon Pomeriggio ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico 
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  tecnica :: esche :: esche schede :: Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
libero
Vari
Altri Link Selezionati!
Classificazione
Tipo ANELLIDE
Classe
Ordine
Famiglia
Genere Sabella
Specie spallanzani
Nome Volgare: SPIROGRAFO
Descrizione Tipo
ANELLIDE

Gli Anellidi possiamo definirli i veri mattatori delle esche, infatti il loro utilizzo lo possiamo definire universale, in quanto sono apprezzati da qualsiasi specie di pesci e in modo particolare da quelle che vivono sul fondo, labridi e sparidi in primis. Essi si suddividono in Oligocheti e Policheti. I policheti sono anellini per lo più tutti marini a differenza degli Oligocheti, e sono a loro volta distinti in Sedentari ed Erranti. Tutti gli anellidi, sia i policheti che gli oligocheti vengono comunemente chiamati Lombrichi ( per la loro somiglianza al lombrico di terra ) o Vermi, e sono caratterizzati dall’avere un corpo di forma cilindrica, suddiviso in tanti anelli. Gli Anellidi il cui utilizzo per la pesca in mare risulta più proficuo sono i Policheti sia erranti che sedentari. Riconoscere i vari tipi di Anellidi è sicuramente una operazione molto difficile, che solo zoologi specialisti sarebbero capaci di fare, pertanto eviterò tale trattazione limitandomi a fornire indicazioni generali circa le loro caratteristiche, la loro reperibilità, le modalità di conservazione, il loro utilizzo ottimale.

Caratteristiche dell' Esca
Caratteristiche

Non tutti sanno che questo fiore dallo stelo grosso e fibroso presente in molti acquari, con la corolla aperti a colori vivaci, non è altro che un Anellide Polichete, un animale filtratore che si nutre di plancton e detriti in sospensione, eccezionale come esca. Il grosso stelo in realtà è solo un tubo cartilagineo e la corolla è costituita dalle appendici branchiali utilizzate anche per trattenere il cibo. Il verme di nostro interesse si trova all’interno dello stelo di cui dovremo privarlo delicatamente evitando che il verme si spezzi, essendo comunque molto delicato. Una volta estratto dallo stelo, potremo innescarlo: il suo diametro medio varia da mezzo centimetro a quasi 1 centimetro e mezzo.

Recupero

Lo Spirografo è presente lungo tutte le nostre coste sui fondali mobili, sabbiosi o fangosi, ma è di difficile reperibilità perché vive su fondali di 15 metri e superiori, ed inoltre gli esemplari non sono raggruppati ma sparsi. Per potersi procurare questi Anellidi, è necessario immergersi con autorespiratori, oppure procurarseli dai pescatori che li ritrovano nelle loro reti oppure dai rari negozi di pesca in grado di procurarceli.

Conservazione

La conservazione di questo verme avviene in frigorifero ad una temperatura media di 10°, avvolti in un panno umido, e riposti preferibilmente nel reparto verdure, dove potremo conservarli vivi per pochi giorni.

Temperatura di Conservazione

Temperatura media di 10°

Indicazioni per l' Impiego
Tecnica di Impiego

Può essere usato nel Surf Casting per insidiare mormore, orate, saraghi e spigole; nel Bolentino possiamo utilizzarlo con successo per insidiare grossi Paraghi. Poiché questo tipo di esca è comunque appetita da quasi tutti i pesci ed anche la minutaglia, conviene adoperarla su fondali non frequentati dalla minutaglia, vista la difficoltà con cui possiamo reperirlo.

Innesco

Una volta che abbiamo estratto il verme dal suo stelo, delicatamente, evitando di spezzarlo, lo innescheremo intero utilizzando un ago, oppure a pezzetti per insidiare pesci di taglia più piccola.

Periodo di Impiego

Primavera ed Estate.

Amo Ottimale

Prede

Saraghi, Orate, Spigole, Mormore, Paraghi e tutta la minutaglia.

Note

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2018  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module