LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 994   Utenti nel Forum Forum    Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 0   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 5   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  sabato 21 luglio 2018      Buon Pomeriggio ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico 
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  tecnica :: esche :: esche schede :: Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
libero
Vari
Altri Link Selezionati!
Classificazione
Tipo CROSTACEI
Classe
Ordine
Famiglia
Genere Palaemon
Specie serratus
Nome Volgare: GAMBERO DI MARE
Descrizione Tipo
CROSTACEI

Dal punto di vista dell’impiego come esca ma anche dal punto di vista alimentare, i crostacei di nostro interesse sono quelle appartenenti a due gruppi. Il primo gruppo è quello dei Decapodi, così chiamato perché questi crostacei sono muniti di 10 zampe toraciche locomotorie. Il secondo gruppo è quello degli Stomatopodi ( che significa : piedi in bocca ), così chiamati perché muniti di due chele o tenaglie davanti alla bocca, che si possono ripiegare su se stesse.

Caratteristiche dell' Esca
Caratteristiche

Tra i Crostacei, le varie forme che volgarmente vengono chiamate Gamberi sono certamente le più conosciute ed impiegate, come esche, nella pesca sportiva in mare perché sono preferiti da quasi tutti i pesci costieri, si prestano ad essere impiegati facilmente e in modo differente nelle varie tecniche di pesca, ed è facile approvvigionarsene. I Gamberi possono essere impiegati per insidiare quasi tutti i pesci costieri, ad eccezione del muggine e della salpa. Sono molto utilizzati nella pesca in buca, in quanto preferiti dai pesci di scogliera quasi quanto le cozze, e con il vantaggio di una innescatura molto più rapida, che risulta essenziale durante le competizioni di pesca. Inoltre sono utilizzati con successo, per gli stessi motivi anzi menzionati, anche nella pesca di mezzo fondo, mediante l’uso di galleggiante. Per evitare che il gambero innescato voli via durante il lancio o nell’impatto con l’acqua, è necessario utilizzare canne morbide o comunque non forzare il lancio. Un altro difetto del gambero consiste nel fatto che se la lenza termina in una zona ricca di vegetazione, viene praticamente ignorato dai pesci, in quanto non emana umori di richiamo.

Recupero

Un metodo per procurarci i Gamberi di mare consiste nel calare nelle buche delle scogliere artificiali frangiflutti o di quelle naturali delle coste rocciose, degli appositi retini in cui dovremmo porre dei pesci di scarto (risulta molto efficace la sarda). Dopo aver atteso circa un quarto d’ora, si tira su il retino e i gamberi pescati vanno posti in un secchio riempito di acqua di mare prelevata sul posto. Un secondo metodo di pesca dei gamberi di mare, consiste nel setacciare con un guadino a maglia fine e manico abbastanza lungo, i fondali ricchi di alghe in prossimità della riva o all’interno dei porti, e nel raschiare le banchine dei porti. Se decidiamo di utilizzare i gamberi vivi subito, non ci sono grossi problemi per il loro mantenimento, basterà infatti tenerli nel secchio con dell’acqua. Se invece dovremo utilizzare i gamberi pescati il giorno seguente, dovremo toglierli dall’acqua, metterli in una straccio umido e riporli in frigorifero ad una temperatura non eccessivamente bassa, meglio se nel reparto adibito alla verdura: in questo modo essi si manterranno vivi. I gamberi morti potremo congelarli ed utilizzarli in seguito.

Conservazione

Temperatura di Conservazione

Indicazioni per l' Impiego
Tecnica di Impiego

Questo gambero è molto simile al Gambero di Fiume, tranne che per le sue maggiori dimensioni e per la colorazione che risulta essere marrone trasparente con leggere striature nere.

Innesco

Generalmente questo gambero viene utilizzato vivo, nelle tecniche di pesca rivolte alla cattura di spigole, saraghi e orate, innescato per il telson, mediante l’utilizzo di 1 oppure 2 ami. Sotto sono riportate delle immagini che ne descrivono l'innesco.

Periodo di Impiego

Amo Ottimale

Prede

Spigole, Saraghi, Orate, Seppie e Calamari.

Note

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2018  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module