LOGO HOBBY PESCA :: Portale dedicato alla Pesca Sportiva in Mare e in Acque Interne, Settore Agonistico e tutte le Risorse legate al Mare
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Italian version
English version
Deutsche version
Francaise version
 Utenti On Line Utenti On line 1539   Utenti nel Forum Forum    Fotografie nell'Album Fotografico Album Photos 0   Schede di Pesca in Archivio Schede Pesca 5   Utenti Iscritti al Forum Iscritti Forum 6.347  
  sabato 21 luglio 2018      Buonasera ! Imposta HobbyPesca come HomePage Imposta come HomePage  Aggiungi questo portale alla lista dei tuoi Preferiti Aggiungi ai Preferiti  Segnala questo portale ad un tuo amico che condivide i tuoi stessi interessi e la passione per la pesca sportiva Segnala Sito ad un Amico 
  Torna alla Home Page  Torna Indietro  team hp incontri :: incontro1 :: :: Aggiungi HobbyPesca ai Tuoi Siti Preferiti  Segnala questa Pagina ad un Tuo Amico  Segnala Errore in questa Pagina 
 
  Novità :: Servizi e Rubriche
  Link Consigliati
Negozio di Pesca Sportiva, vasto assortimento ai prezzi più bassi del web!
Annunci Gratuiti Vendita Barche, Motori Nautici, Imbarcazioni e Accessori per la Nautica
libero
Vari
Altri Link Selezionati!
Incontro 08 Maggio 2005 :: Lungomare Molfetta
Commenta questo Articolo  Vota questo Articolo  Stampa questa Pagina 
Testo di  Michele Foglia
Fotografie di  Michele Foglia
Data Pubblicazione  08/05/2005
L'idea di organizzare delle battute di pesca con gli amici del Forum risale allo scorso anno, quando il nuovo forum ha cominciato a raccogliere le prime iscrizioni.

Da allora è trascorso poco più di un anno, il numero degli amici di tutta Italia che si sono iscritti è aumentato continuamente, ed ora contiamo un numero cospicuo di scritti.
In questi mesi si sono succedute diverse proposte di organizzare delle battute di pesca tutti insieme, almeno per regione o provincia, in modo da facilitare il tutto.
Purtroppo tutte le battute organizzate, seppure con largo anticipo, sono sistematicamente  saltate: a volte perché il vento si è voltato a tramontana oppure a maestrale, altre volte perché pioggia e temporali si sono scatenati a partire dalla sera precedente la data fissata.

Ormai eravamo quasi tutti n po' sfiduciati di questi continui fallimenti, sembrava davvero impossibile organizzare qualcosa che riuscisse a coinvolgere più di un paio di amici. E' cominciata ad aleggiare l'idea che nel forum si aggirasse un gufetto che ci scatenava contro le forze della natura, mare e vento.

Ma noi non ci siamo arresi e abbiamo continuato a proporre degli incontri .... finalmente la proposta di incontrarci il giorno 8 maggio 2005 è andata a buon fine .... ci siamo riusciti !!

La proposta partita da Gigi era per organizzare una battuta di pesca nella zona di Polignano oppure a Molfetta, entrambe località i provincia di Bari.
La zona di Polignano è molto bella, offre varie possibilità di pesca in termini di tecniche utilizzabili e pesci insidiabili, ma l'abbiamo scartata perché ormai i bagnanti vi convergono numerosi anche durante i giorni feriali, figuriamoci in una domenica di maggio come oggi.

A questo punto abbiamo deciso di puntare su una località su Molfetta che offrisse spazio sufficiente, la possibilità di pescare sia a fondo che con galleggiante e soprattutto senza la presenza di bagnanti sia in acqua che sulla riva.
Il posto scelto è stato dunque il Lungomare di Molfetta, dietro mia proposta.

Alle 7.00 ci siamo incontrati io e Nicola (Nickfire), gli altri ci avrebbero raggiunto un po' più tardi. Il tempo di un caffè, ci siamo diretti sul luogo di pesca e abbiamo cominciato il trasferimento dell'attrezzatura sui massi frangiflutti, in modo da poter essere più vicini possibile all'acqua.

   

Io ho preferito cominciare a pescare col galleggiante poi avrei aperto anche una canna per la pesca a fondo. Ho preparato le due canne, preparata l'esca e bagnato un paio di kg di pastura.
Come esca mi sono portato dietro dei gamberetti, degli scampi, del pane e della pastella per cefali preparata con cura alle 6 del mattino, il tutto in attesa della scatola di coreani che mi avrebbe portato Francesco.
Nicola è venuto organizzato per la pesca a fondo, quindi ha preparato la sua canna da fondo e le esche: americano, coreano e bibi.

   

Il tempo di fare un paio di lanci, sono arrivati sul posto Giacomo (idem sul forum), Francesco (Francesco73), Domenico (il papà di Francesco) e Gigi (Jary).
Un aiuto per portare giù l'attrezzatura, i saluti tra amici, qualche parola, le prime battute divertenti, e anche loro hanno cominciato a sfoderare le canne per prepararsi a pescare. Il posto è abbastanza esteso e non è stato difficile trovare dei posti comodi per tutti, anche per utilizzare il panchetto.

   

Anche Francesco, Domenico e Gigi hanno preferito cominciare con la pesca a galleggiante utilizzando esca bianca e coreano. Giacomo invece è venuto organizzato per pescare i cefali utilizzando una canna fissa di 7 metri, galleggiante ovviamente fisso e come esca della pastella.

 Nonostante la leggera mareggiata del sabato pomeriggio durata fino quasi alla mezzanotte, il fondo sembrava abbastanza libero da alghe fluttuanti tipici della zona, che avrebbero ostacolato l'azione di pesca.
L'acqua era un po' torbida, quindi le condizioni sembravano buone per la pesca ma l'unico problema era la bassa marea che avrebbe raggiunto il culmine intorno alle 11 del mattino.

La zona è rocciosa fino a circa 80 metri dalla riva, poi c'è un canale sabbioso e subito dopo ritorna la zona rocciosa. Il fondale è piuttosto basso fino a 30-40 metri, non superando i 4-5 metri di profondità.
Nei primi 7-10 metri dalla riva ci sono delle chiazze con scogli bianchi che si alternano alle zone con rocce ricoperte di alghe. Quelle zone chiare sono le migliori per insidiare i cefali in superficie, Giacomo ne aveva una bella estesa nel suo specchio d'acqua.

Il primo pesca della mattinata è stata una Donzella di buona misura (il ben noto Donzellone) che ho pescato a galleggiante dopo aver allungato il terminale in maniera tale da sfiorare il fondale.

 
   

La bassa marea continuava e l'apice era ancora lontano, pertanto la cosa ideale era provare a fare qualche lancetto a distanza per aumentare le probabilità di abboccata del pesce. Io e Gigi abbiamo cominciato a preparare la canna a fondo e abbiamo fatto qualche lancio, Nicola continuava a pescare a fondo, mentre Giacomo Francesco e suo padre Domenico hanno continuato ad insistere a galleggiante.

La mattinata è trascorsa alternando le tue tecniche di pesca, galleggiante e lancetto, pasturando nella zona interessata e cambiando esca alla ricerca di quella più gradita.

Il pesce di volo ovvero quello di mezz'acqua, tipo boghe e occhiate non si sono fatte sentire per nulla, l'esca bianca (gamberetto e scampo) è stata completamente ignorata dai pesci per tutta la mattinata ad esclusione di qualche timida mangiata da parte di Donzelle. L'unica esca che rendeva erano gli anellidi per i pesci di fondo e la pastella per i cefali.

A un certo momento vedo alla mia sinistra Giacomo mettersi in piedi alzando la canna fissa per contrastare le testate di un bel cefalo, dopo una trentina di secondi riesce a salparlo senza neppure utilizzare il guadino.

 
   

I cefali si sono avvicinati grazie all'intensa pasturazione effettuata da Giacomo nello specchio d'acqua prossimo alla riva, con gli occhiali a lenti polarizzanti si riuscivano anche a vederli.

Passano circa 15-20 minuti e vedo sollevare la canna in alto e ferrare energicamente Nicola: allamato c'è sicuramente qualcosa di grosso, prendo velocemente la macchina fotografica e nell'attesa che termini il recupero non semplicissimo data la resistenza opposta dalla preda, scatto una bella fotografia che lo riprende nel recupero.
Alla fine del recupero si tratterà di un bellissimo tordo coloratissimo, sui 300 grammi.

 
   

Ancora qualche minuto e vedo nuovamente Giacomo ferrare e contrastare la resistenza di un altro cefalo, ma questo è molto più grosso del precedente. Lo contrasta e poi riesce a salparlo, lo afferra ma gli sfugge di mano e cade purtroppo tra gli scogli. Un vero peccato! Era un bell'esemplare sui 700 grammi.

Arrivano le 10 del mattino e il calore comincia a farsi sentire, qualcuno si allegerisce del maglioncino, qualcuno pensa bene di approfittare di una bellissima giornata quasi estiva per prendere un po' di sole.

   

Tutto il pesce comunque ha mangiato per tutta la mattinata in maniera svogliata e con tocche appena visibili.

La mattinata è trascorsa vedendo ripetersi poche catture quasi esclusivamente di Donzelle alle quali si sono aggiunte una bavosa e qualche tordo. Complessivamente poche prede.

A seguire alcune foto scattate durante l'azione di pesca:

   
   
   
   
   
   
   
   

La gente che passeggiava sul lungomare ci osservava e si soffermava incuriosita chiedendosi cosa stesse accadendo sulla spiaggia vista la presenza di 6 pescatori in 30 metri. Situazioni del genere fanno pensare a particolari mattanze e qualcuno non ha saputo resistere e ha posto la domanda .... la risposta è stata: siamo solo un gruppo di amici, niente mattanze e nessun evento agonistico in corso.

Verso le 11.30 Giacomo ci lascia, vorrebbe restare ancora ma degli impegni non glielo consentono, ci saluta per primo.

Intorno alle 12 decidiamo che può bastare così e cominciamo a chiudere le canne e mettere a posto l'attrezzatura.

   
   

Una foto del pescato complessivo, davvero poco, ma va bene lo stesso ... l'importante è essere stati in buona compagnia

Risaliamo a livello della strada e ci prepariamo per una foto di gruppo scattata dalla mia fidanzata Sofia appena giunta sul posto.

Questo il sunto della mattinata trascorsa a pesca; unico neo quello di essere stati un po' distanti il ché non ci ha permesso di dialogare molto.
In attesa della prossima occasione ci siamo salutati, contenti di aver trascorso sicuramente una piacevolissima mattinata in amicizia e praticando il nostro amato hobby.
Grazie a tutti i partecipanti.

Per terminare alcuni primi piani dei partecipanti:

Michele
Francesco
Domenico
Gigi
Nicola
Giacomo

 



Vuoi discutere con altri appassionati di Pesca? Vai sul Forum di HobbyPesca.
Entra a far parte della Community più grande d'Italia, centinaia di persone risponderanno alle tue domande.
Potrai conoscere tanti nuovi amici ed organizzare battute di pesca nella tua regione. Che aspetti! Iscriviti subito!


Copyright © HobbyPesca.com
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso scritto della Redazione e dell'Autore
.

Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Contenuto non disponibile, Attiva i Cookie di Advertising per visualizzarlo
Contenuto non disponibile
Attiva i Cookie di Advertising
Design, Graphics and Web Site composed 
INGEMATIC Web Management
P.Iva IT 06544030726
I Siti del nostro Network

HobbyPesca.com | HobbyPesca.net | HobbyPescaShop.com
HobbyNautica.it | PescaeRelax.it | TavoleSolunari.com
Copyright © 2002-2018  :: v. release 8.0
Tutti i diritti sono riservati  ::  Riproduzione vietata
Contact Module